Membro di
Socia della

Ecologia e Pace - Dialoghi di Pace

«Pace, giustizia e salvaguardia del creato sono tre questioni del tutto connesse, che non si potranno separare in modo da essere trattate singolarmente, a pena di ricadere nuovamente nel riduzionismo». (Conferenza dell’episcopato dominicano, lettera pastorale Sobre la relacion del hombre con la naturaleza)
Convinta di ciò, dal 2007 la sezione di Cusano Milanino del Gruppo Naturalistico della Brianza ha ideato e promuove i Dialoghi di Pace: lettura a più voci del messaggio pontificio per la Giornata Mondiale della Pace intercalata a musica.

Suddiviso fra attori-lettori, le cui voci si intrecciano e si incalzano come in un vero e proprio dialogo e si alternano a musica e poesie, il messaggio diventa opportunità di preghiera e di meditazione per tutti: non solo per chi si professa cristiano cattolico ma anche per chi si riconosce in altri riferimenti religiosi, o non ne ha alcuno.

Questo messaggio di Capodanno, anche quando non ha l’ambiente come esplicito tema conduttore (come nel 1990, 2010 e 2020), dedica comunque sempre numerosi passaggi all’emergenza ecologica.

Anche la Federazione Nazionale Pro Natura, il suo coordinamento lombardo ed altre federate partecipano all'organizzazione dei Dialoghi di Pace: innanzitutto in ciascuna delle 7 zone in cui è suddivisa la Diocesi di Milano ma anche in altre regioni d'Italia e coinvolgendo innumerevoli istituzioni ed associazioni, nazionali e dei territori interessati.

Numerosi appuntamenti si susseguono nel corso di tutto l'anno: saranno "dal vivo" ma si potranno seguire anche a distanza (più info su www.rudyz.net/dialoghi).

L’iniziativa, che chiunque è incoraggiato a "copiare", è anche occasione di "contaminazione ecologica" delle attività ordinarie, come si fa abitualmente:

  • organizzando il dopodialoghi con brindisi ecologico per la pace: a base di mate caldo, la bevanda preferita di Papa Francesco, bevande e prodotti offerti dalle botteghe del commercio equo e solidale a chi interverrà portando da casa il proprio bicchiere, rigorosamente NON usa e getta (più info >>>)
  • invitando il pubblico a compilare all'uscita la scheda sull'impronta ecologica personale (più info >>>)
  • esortando ad arrivare a piedi, in bici o usando i mezzi pubblici
  • accostando al messaggio del Papa testi significativi di personalità del mondo ambientalista come Alexander Langer (nel 2020: La conversione ecologica – caro san Cristoforo leggi di più >>>) o con una spiritualità sensibile al tema ambientale come Helder Camara (nel 2010: Sii tavola vivente per i naufraghi tuoi fratelli leggi di più >>>)
  • proponendo, oltre alle chiese, anche Centri di Educazione Ambientale come sedi complementari dell'iniziativa (Fano 2019)

Inoltre, in questo "anno della Laudato si'", il 18 luglio in Valtravaglia ad incorniciare le parole del Papa saranno canzoni originali ispirate a questa enciclica, composte ed eseguite da un cantautore amico del GNB Cusano Milanino. Augurandoci che l'emergenza covid entro l'estate sarà rientrata, per le associazioni amiche della Federazione Nazionale Pro Natura l'appuntamento è proposto anche come occasione per una gita e di incontro per una reciproca conoscenza: in particolare con le federate della vicina sponda piemontese del Lago Maggiore.

Torna indietro