Membro di
Socia della

Archivio News dalle Federate

Ass. Intercomunale Lucania - Il Mar Jonio e i rischi imminenti dell'air-gun

Pro Natura Piemonte - Anche il Piemonte si mobilita per il referendum del 17 aprile

GSA Senigallia - Digestore anaerobico a Ostra (AN)

Il Gruppo Società ed Ambiente di Senigallia, impegnato da anni nelle tematiche sociali ed ambientali della nostra zona, ha cominciato da qualche tempo un’opera di sensibilizzazione e di informazione circa i rischi che potrebbe comportare la realizzazione di un impianto di trasformazione del rifiuto umido in zona Casine di Ostra, che attualmente è...

Leggi tutto...

Comunicato di Pro Natura Toscana sulla Legge Obiettivo per la gestione degli ungulati in Toscana

I primi 25 anni dell’Agogna Morta

Il 2016 è il venticinquesimo anniversario della nascita del Laboratorio di ecologia all’aperto Agogna Morta, Oasi in provincia di Novara di proprietà della Federazione Pro Natura e gestita dall'Ass. Burchvif di Borgolavezzaro.
Per questa ricorrenza particolare, il Burchvif ha pensato di riproporre il video uscito originariamente in VHS che l'associazione realizzò nel lontano 1988 rivolgendosi a professionisti del settore come Graziano Genoni, Gibo Cortesi, Eraldo Bocca. Il titolo attribuito al filmato, della durata di circa 35 minuti fu, non a caso, "Isole di Natura" e racconta ed illustra con belle riprese non solo l’Agogna Morta, ma anche le aree naturalistiche della Ghina e della Sciura oltre alle molteplici attività che il Burchvif propose alle scuole e all’intero paese.
Il collegamento per poter vedere il filmato è il seguente:
https://vimeo.com/150828505
Chi fosse interessato alla videocassetta, di cui esistono ancora una trentina di copie, la richieda gratuitamente a Burchvif, info@burchvif.it

Ass. Natura Sicula - Inceneritori in Sicilia? No Grazie

In seguito alla decisione presa dalla conferenza Stato-Regioni di costruire "almeno" due termovalorizzatori in Sicilia nei prossimi cinque anni (che alla fine saranno sei, come preannunciato dalla Giunta Regionale), gli ambientalisti si mobilitano. Infatti, in una Regione dove la percentuale di raccolta differenziata diminuisce anziché aumentare (si è passati da 13.3% nel 2014 a 12.5% nel 2015), in una Regione dove si produce una quantità pro-capite di rifiuti elevata, in una Regione dove gli amministratori comunali sono lasciati da soli a gestire i rifiuti, non è possibile, con accordi di questo tipo, rallentare il processo verso la Strategia Rifiuti Zero, che considera il rifiuto come una risorsa e come un volano che può mettere in moto l'economia. I termovalorizzatori, laddove sono stati costruiti, sono in via di smantellamento, per l'impatto negativo sull'ambiente e sulla salute dei cittadini. In Sicilia, invece, dopo anni di immobilismo e di non politica dei rifiuti si pensa di risolvere tutto costruendoli, di cancellare anni di immobilismo nella  gestione dei rifiuti con una brutta toppa.

Ente Fauna Siciliana - Pubblicato il n. 127 di "Grifone"

Trovate in allegato l'ultimo numero della rivista "Grifone", bimestrale dell'Ente Fauna Siciliana.

Per maggiori informazioni sull'Associazione: www.entefaunasiciliana.it

Caccia in Piemonte: l'Ass. Ferrero non ceda alle richieste del mondo venatorio

Nasce un Coordinamento per la tutela del Verde a Torino

Si è costituito a Torino un Coordinamento dei Comitati e delle Associazioni Ambientaliste per la tutela e la progettazione del Verde. Promosso da alcune associazioni come Pro Natura Torino, Italia Nostra Sez. di Torino, Circolo Ecopolis di Legambiente e Salviamo il Paesaggio - Torino, unitamente a ...

Leggi tutto...

Ass. Burchvif - 6 Racconti del Borgo

una breve raccolta di storielle volanti...      e tutto per un canneto

Lungo la riva destra del torrente Agogna, tra i comuni di Borgolavezzaro (NO) e Nicorvo (PV), vive e prospera un canneto di oltre un ettaro e mezzo di superficie che può considerarsi ...

Leggi tutto...